amato

Il Maestro Gianluca Amato nasce a Napoli il 10 Maggio del 1972 ha sempre avuto una forte passione per lo sport tanto che inizia a gareggiare a livello agonistico nel nuoto all’età di sette anni per poi passare alla pallanuoto dove raggiunge i suoi primi successi agonistici con il Casoria Nuoto. Però con la maggiore età non potendo più allenarsi come prima a causa degli impegni di studio abbandona la pallanuoto per scegliere uno sport all’apparenza meno impegnativo iscrivendosi in una palestra dove inizia a praticare la KICK BOXING. Affascinato dalle arti marziali consegue il diploma di cintura nera di kick boxing con la f.i.a.m. nel Giugno 1992 e inizia a documentarsi sui vari stili di arti marziali facendo così la conoscenza del M° Ciro Cammarota oggi VII dan, che era intervenuto ad un allenamento presso la palestra del suo maestro di K.B.. Rimase subito colpito dalla tecnica del M° Cammarota e chiese che stile praticasse, così seppe dell’esistenza del TAEKWON-DO I.T.F. . Da quel momento sembrò scritto nel destino che dovesse iniziare a praticare questa fantastica arte marziale, infatti stesso quell’estate in una discoteca vinse un abbonamento gratuito di una settimana in una palestra di Napoli dove si praticava questa fantastica arte marziale. Quindi iniziò a praticare il TAEKWON-DO I.T.F. nel Settembre del 1992 sotto la guida dell’istr. Pietro Asilli II dan per poi passare sotto la guida del M° Cammarota, con il quale aveva desiderato allenarsi, con il grado di 7°kup nella palestra simbolo del taekwon-do napoletano il CULB AZZURRO. Nel Gennaio 1997 consegue il grado di cintura nera I dan , per poi conseguire nel Giugno 2002 il grado di II dan e nel Maggio del 2004 il III dan. Nel maggio del 2007 ha conseguito il grado di IV dan, divenendo così un INTERNATIONAL INSTRUCTOR della I.T.F. per poi conseguire nel Luglio del 2012 il V dan. Durante questi anni ha scelto che la pratica e l’insegnamento del Taekwon-do diventasse per lui la sua professione cercando di evolvere e migliorare le sue capacità partecipando a numerosi stage con vari maestri del panorama nazionale e internazionale. Infine è giusto ricordare che è stato l’organizzatore di tre gare nazionali svoltesi a Barra (Na) al Palazzetto dello Sport delle Repubbliche Marinare, la Gara Open del 30/01/2000 “The Last Millennium Cup ” ed il Campionato Italiano F.I.TAE. del 16-17/12/2000, ed infine il Campionato Italiano F.I.TAE. del 15/05/2005 allo “Stadio Collana”. Ormai sono venticinque anni che pratica arti marziale con passione ed impegno dedicandosi alla carriera agonistica ma soprattutto all’insegnamento. Infatti a causa di un grave infortunio alle ginocchia nel maggio del 1998 non solo dopo il conseguimento della cintura nera non potette più gareggiare ma dovette anche aspettare più del dovuto per conseguire il grado di II dan, ed è per questo motivo che durante l’insegnamento ha dato tanta importanza all’agonismo trasferendo la sua grinta ai propri allievi, che gli hanno portato la nascita di più di quaranta cinture nere. Ora si è dedicato professionalmente solo al mondo delle arti marziali e sport da combattimento tanto che ha avuto l’onore di ricoprire la carica dal 2008 al 2012 di Responsabile Tecnico del settore Taekwon-do per l’ente di promozione sportiva di cui fa parte, ASI ( ALLEANZA SPORTIVA ITALIANA), dedicandosi così anche alla promozione delle arti marziali nel sociale in particolare in quei quartieri dove il degrado urbano necessità maggiormente della presenza dei valori dello sport. Dal 2009 è tornato anche a lavorare con la FIKBMS nel circuito WAKO, raggiungendo così un prestigioso risultato quale essere testimonial della TOP TEN, azienda leader nel settore, che gli affidato il compito di responsabile tecnico del settore Taekwon-do e Light Contact FIKBMS del TEAM TOP TEN ITALIA HAWK TEAM, in cui crede molto e che l’ha portato ad essere il promotore nonché organizzatore del 1° TOP TEN CHALLENGE, gara che ha fuso le competizioni di Taekwon-do I.T.F e Semi/Light Contact WAKO. Questa abnegazione e impegno non solo come tecnico ma anche come promoter gli è valsa dal 2010 la carica di Responsbile del settore arti marziali coreane nel Comitato Campano FIKBMS della Kickboxing. Nel settembre del 2009 ha arricchito le sue cognitività col conseguimento dell’attestato di “Chief Instractor” del programma di insegnamento TKD TIGERS. Tutto questo ha fatto si che raggiungesse il prestigioso compito di Consigliere Federale della Federazione Italiana Taekwon-Do, mandato avuto nel 2012 e che lo vedrà in carica fino al 2016, e Responsabile Nazionale del Settore Korean Kickboxing, di cui ha contribuito alla nascita. In questi anni di pratica e di insegnamento ha conseguito importanti successi agonistici tra i quali la presenza di suoi allievi nella squadra vittoriosa al Campionato del Mondo di Taekwon-do in Argentina e come coach la vittoria del titolo Mondiale di Kickboxing WAKO e ben cinque WAKO WORLD CUP con gli atleti dell’Hawk Team.